Come aumentare l’engagement nel proprio stand fieristico

Attirare i visitatori e creare engagement in fiera non è semplice, data la natura caotica dell’evento, in cui ognuno cerca di attirare con i modi più disparati il pubblico all’interno degli stand. Ecco alcuni consigli per aumentare l’engagement dei visitatori nel proprio stand fiera.
Il prodotto deve essere rilevante e diverso.

È bene pensare al di fuori della scatola. Assicurarsi che il proprio prodotto si distingua dalla concorrenza, ma ancora connetterlo con il suo pubblico chiave è essenziale.

Ad esempio, il mercato delle barrette energetiche è completamente saturo, ma un bar di proteine ​​salate o carne è un interessante modo per proporsi che probabilmente raccoglierà l’attenzione.
Il prodotto deve risonare e collegarsi ad ogni consumatore. La maggior parte dei consumatori sono attratti dalla scoperta di qualcosa di nuovo. Quando questo prodotto è supportato da un’impressionante immagine di brand, le persone vengono incuriosite per scoprire di cosa si tratta e cercheranno una connessione.
Il marchio deve avere uno scopo.

Dovrebbe stimolare la nostra intelligenza ed educarci in qualche modo. Se si utilizza un approccio intelligente, ci si preoccupa dell’ambiente, ci si impegna in qualche modo per la comunità o si istruisce sulla salute, nascerà un senso di lealtà verso il brand.
Il marchio deve continuamente commercializzare se stesso. Indipendentemente dal successo di un prodotto, il marketing e la promozione sono processi che non dovrebbero essere mai fermati per qualsiasi motivo. Una presenza in fiera  è essenziale per trovare nuovi potenziali clienti e per la costruzione di rapporti con i clienti.
Massimizzare i social media durante e dopo la fiera.

Sviluppare il proprio hashtag per l’evento e incoraggiare coloro che si fermano al proprio stand fieristico a scrivere un tweet o creare un post su Instagram utilizzando il tuo hashtag.

Offrite dimostrazioni amichevoli del vostro  prodotto durante lo spettacolo. L’entusiasmo è contagioso. Nella mia esperienza, mi trovo a passare più tempo in uno stand se la persona che mi ha invitato mi incoraggia a provare il prodotto.
Utilizza gli strumenti educativi.

I monitor touch-screen possono raccontare storie e comunicare informazioni in modi emozionanti. Sempre più, negli stand fieristici vengono utilizzati questi strumenti. L’apprendimento dovrebbe sempre essere divertente.
E, infine,  il design dello stand deve essere potente. I migliori stand hanno una struttura unica o utilizzano materiali tattili, come il legno, il tessuto, la struttura e il modello. Tutto dal messaggio alla tipografia, al colore e all’immagine devono integrarsi al meglio.